Sannio: Minicozzi, ora chiudo e vado via

"Ora basta, chiudo e me ne vado all'estero: sono stanco. Prima l'alluvione del 2015 che ha distrutto l'azienda, poi la ricostruzione a nostre spese, adesso una serie di furti e danni alla sede del nostro stabilimento". Così Antonio Minicozzi, titolare della "Agrisemi Minicozzi", una delle aziende più danneggiate e quasi distrutte dall'alluvione del 2015, commenta l'ennesimo furto che la sua azienda ha subito nel corso della notte. "Cosa chiedo? Voglio un incontro con la Prefettura e con il mondo della politica, quella che oggi è impegnata e forse distratta dalla campagna elettorale. Noi ce l'abbiamo messa tutta, ci siamo rimboccate le maniche e abbiamo tirato su nuovamente l'azienda, senza un euro di contributo: ma adesso siamo per l'ennesima volta vittime anche di furti e danneggiamenti allo stabilimento. E' giunta l'ora di dire basta".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Noi Caserta
  2. ANSA
  3. Quotidiano del Molise
  4. Noi Caserta
  5. Quotidiano del Molise

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Potito Sannitico

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...